Metal alla Philharmonie de Paris: le nostre foto della grande mostra dedicata alla musica estrema

< >
Da Caroline de Sortiraparis · Foto di Caroline de Sortiraparis · Pubblicato su 4 aprile 2024 alle 17:30
La musica estrema arriva alla Philharmonie de Paris! La famosa sala situata nel 19° arrondissement di Parigi ospita la mostra "Metal" dal 5 aprile al 29 settembre 2024. È un'occasione per saperne di più su questo genere musicale, che continua ad avere un grande seguito. Vi raccontiamo tutto!

Metallica, Iron Maiden, Behemoth, Gojira, Pantera, Slipknot, Slayer, Anthrax, Korn, Machine Head o anche Rammstein e In Flames... potremmo continuare all'infinito, l'elenco dei gruppi metal è lunghissimo. Ma per tutti i metallari là fuori, abbiamo una buona notizia! Nel 2024, questo genere musicale avrà un posto d'onore alla Philharmonie de Paris in una mostra intitolata "Metal ", con il sottotitolo"diabolus in musica"!

Dopo l'electro e l'hip-hop, la Philharmonie de Paris ha deciso di interessarsi alla musica estrema dedicandole una mostra originale, da non perdere dal 5 aprile al 29 settembre 2024. Un'occasione per conoscere meglio questo potente genere musicale, esplorando i suoi codici e la ricchezza dei suoi miti. Per la prima volta in Francia, i due curatori della mostra, Milan Garcin e Corentin Charbonnier, presentano una panoramica documentata di questo movimento che unisce musica, cultura popolare, antropologia e arte contemporanea.

I visitatori potranno scoprire i codici musicali sviluppati dal metal, basati sull'uso di quarte ornamentali, sull'uso massiccio della distorsione e della voce gutturale e su tecniche ritmiche di batteria come il blast beat.

Facciamo un passo indietro nel tempo per capire meglio il mondo del metal. Sono passati 50 anni da quando questo genere musicale ha fatto irruzione nelle nostre vite. Per molti, l' hard rock è iniziato con i Black Sabbath - guidati da Ozzy Osbourne - e il loro album omonimo pubblicato nel 1970. Negli anni '80, il genere si è evoluto, prima di essere ribattezzato "metal ", dopo il testo della famosa "Born to be wild " degli Steppenwolf (1968).

Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3517Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3517Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3517Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3517

Sebbene molti considerino questo stile musicale sovversivo sia nella forma che nel contenuto, la musica metal continua ad attrarre tanti fan come sempre, nonostante il passare degli anni. Basti pensare al numero di spettatori che ogni estate partecipano all'Hellfest di Clisson. In oltre quindici anni di esistenza, questo festival di musica estrema si è affermato come il più grande festival musicale in Francia. Nel 2022, l'evento ha vinto un premio agli European Festival Awards.

I concerti metal registrano spesso il tutto esaurito a Parigi e altrove in Francia. Va detto che la musica metal è meglio vissuta dal vivo. In concerto, i metallari si scatenano in headbanging, mosh, circle pit e wall of death! Termini tanto cari ai metalhead, ma spesso incomprensibili per i non addetti ai lavori.

Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3565Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3565Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3565Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3565

Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3474Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3474Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3474Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3474

Che cosa si propone dunque questa mostra dedicata alla musica estrema a Parigi? Ricca e variegata, l'installazione si rivolge soprattutto agli appassionati di metal. Se siete allergici a questo stile musicale, non disturbatevi! Tuttavia, i neofiti possono imparare molto. Con un'enorme quantità di oggetti (oggetti, strumenti, costumi, poster, vinili, foto, ecc.) provenienti da collezionisti privati, da band, da Hellfest Productions, dall'Hard Rock Cafe e dalla Rock & Roll Hall of Fame di Cleveland, la mostra immerge i visitatori in una massa metallica, accompagnata da brani cult di Black Sabbath, Alice Cooper, Metallica, Megadeth, System of a Down e Kiss.

Concepita come una serie di riti iniziatici, lamostra " Metal", allestita nello spazio espositivo della Philharmonie, inizia ripercorrendo i miti di fondazione di alcune band leggendarie, tra cui Black Sabbath, Led Zeppelin e Deep Purple. Si viaggia poi indietro nel tempo fino alla fine degli anni '60, con la scoperta di alcuni oggetti eccezionali come questo costume di scena indossato da Ozzy Osbourne nel 1986 o questo basso di Roger Glover dei Deep Purple!

C'è poi l'impressionante universo visivo e iconografico che deriva da questa cultura della musica estrema, con l'immagine macabra o apocalittica del metal, spesso derivata dai film horror. La mostra presenta alcune opere dell'artista svizzero Hans Ruedi Giger. H.R. Giger, che ha creato il mondo di Alien, è un artista fondamentale per la nascita dell'iconografia metal. Il suo lavoro ha affascinato diverse generazioni di musicisti (Deicide, Carcass, Celtic Frost...).

Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3567Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3567Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3567Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3567

Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3495Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3495Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3495Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3495

Poco più avanti, scopriamo una serie di maschere indossate da diversi artisti (la maschera di Nergal dei Behemoth, la maschera da anatra degli Ultra Vomit, il cappello di Rob Zombie, la maschera da clown indossata nel video"Violent and Funky" di Robert Trujillo in Infectious Grooves...). Siamo stati anche sorpresi di scoprire la balestra pirotecnica usata da Till Lindemann dei Rammstein dal vivo nel brano"Du Hast" e la ghigliottina usata sul palco da Alice Cooper. C'è anche un basso Fender di Robert Trujillo decorato dalla moglie Chloé, una fotografia stampata su tela della serie"Behemoth: Thou Art Darkest" (2018) e senza dimenticare il basso suonato da Lemmy Kilmister dei Motörhead (prima del 1992).

La mostra"Metal" prende in esame anche i principali sottogeneri del metal (speed & thrash metal, hard rock & heavy metal, nu metal, power metal, black metal, death metal...) presentati nelle 7"cappelle del metallo". Ancora una volta, la mostra riunisce una serie di oggetti e articoli rari per creare un'esposizione straordinaria: abito di scena di Joakim Brodén dei Sabaton, costume di scena di Sid Wilson degli Slipknot, moto di Nikki Sixx dei Mötley Crüe, braccialetto da gamba di Rob Halford dei Judas Priest, asta del microfono di Steven Tyler degli Aerosmith, cappello di Slash, corno per bere di Johan Hegg degli Amon Amarth, collana di scena indossata da Nergal dei Behemoth, asta del microfono di Jonathan Davis dei Korn creata da H.R Giger, la chitarra di Kirk Hammett dei Metallica, il basso di Cliff Burton...

Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3528Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3528Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3528Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3528

Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3532Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3532Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3532Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3532

Un altro spazio dall'aspetto immersivo, questa volta creato a partire da alcuni video girati durante l'Hellfest. È un'occasione per vivere l'atmosfera del famoso circle pit dall'interno! La mostra dedica anche una piccola sezione all'impegno e allo spirito anti-establishment di alcune band metal, come Gojira e Rage Against The Machine.

Il percorso prosegue con uno sguardo alla scena metal francese (Lofofora, Loudblast, Ten56) e la possibilità di scegliere i brani da ascoltare in questa sala dedicata.

Infine, la mostra non dimentica di parlare di tutto il merchandising associato al metal, dalle magliette, segno di riconoscimento per i metalhead, alle fanzine. Insomma, tutto, tutto, tutto, tutto, saprete tutto sul metal grazie a questa bella e ricca mostra!

Allora, siete pronti a scoprire i codici e le basi della musica metal? Visitate la Philharmonie de Paris dal 5 aprile al 29 settembre 2024. I biglietti per la mostra"Metal" sono disponibili sul sito ufficiale della Philharmonie de Paris.

Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3559 2Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3559 2Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3559 2Metal : nos photos de l'exposition à la Philharmonie de Paris - IMG 3559 2

Oltre alla mostra, la Philharmonie de Paris e la Cité de la Musique propongono eventi esclusivi dal 26 aprile al 2 maggio 2024: il concerto"Art of Metal" il 26 aprile, una sfilata di moda metal il 30 aprile, un concerto della band polacca Behemoth il 30 aprile e il warm-up tour dell'Hellfest il 2 maggio 2024.

Informazioni pratiche

Date e orari di apertura
Da 5 aprile 2024 a 29 settembre 2024

× Orari di apertura approssimativi: per confermare gli orari di apertura, si prega di contattare la struttura.

    Posizione

    221 Avenue Jean Jaurès
    75019 Paris 19

    Informazioni sull'accessibilità

    Accesso
    Stazione della metropolitana linea 5 "Porte de Pantin

    Tariffe
    Plein tarif : €14

    Sito ufficiale
    philharmoniedeparis.fr

    Prenotazioni
    philharmoniedeparis.fr

    Comments
    Affina la ricerca
    Affina la ricerca
    Affina la ricerca
    Affina la ricerca